Indietro

Volontari a cavallo contro il degrado

Il Comune stipula una convenzione biennale con l’associazione Giubbe Verdi per il monitoraggio e il controllo del territorio

ROSIGNANO MARITTIMO — Nel corso dell’anno una squadra di volontari, prevalentemente a cavallo, monitorerà le zone poco accessibili segnalando al Comune situazioni di abbandono di rifiuti, degrado ed emergenze ambientali. A prevederlo è una convenzione biennale che il Comune di Rosignano Marittimo stipulerà con l’associazione Giubbe Verdi, Compagnia Alta Maremma onlus.

L'obiettivo, oltre al controllo e alla tutela del territorio, in particolare del patrimonio boschivo, è quello di garantire un supporto in caso di problematiche di protezione civile.

Le Giubbe Verdi svolgeranno una serie di attività e compiti legati all’ambiente e al territorio per il 2018 e 2019, per le quali il Comune darà un rimborso all'associazione di 2500 euro l'anno (per spese di vestiario, assicurazioni, mantenimento delle cavalcature e altro).

I monitoraggi effettuati dal 1 giugno al 30 settembre saranno almeno 25 al mese, mentre dal 1 gennaio al 31 maggio e dal 1 ottobre al 31 dicembre saranno almeno 10 mensili.

Le attività consisteranno nella salvaguardia del patrimonio ambientale tramite il monitoraggio e controllo del territorio in aree specifiche quali il Poggio Pelato, il corso del Fiume Fine, l’area delle Cave e delle Spiagge Bianche (nel periodo estivo e nelle sole aree retrodunali), il Parco dei Poggetti e le aree boschive dal Poggio Pelato fino al torrente Chioma e tra Castelnuovo della Misericordia e Gabbro

Nel corso dell’anno una squadra di volontari, prevalentemente a cavallo, monitorerà queste zone poco accessibili e i 14 percorsi che le attraversano, segnalando al Comune situazioni di abbandono di rifiuti, degrado ed emergenze ambientali. L’associazione inoltre – essendo iscritta nell’elenco regionale delle organizzazioni di volontariato di Protezione Civile – fornirà un supporto operativo sia di tipo logistico che tecnico in caso di problematiche legate alla prevenzione, avvistamento e segnalazione incendi, ricerca di persone disperse e operazioni di soccorso in località di difficile accesso. Infine si occuperà della manutenzione delle ippovie presenti sul territorio comunale e parteciperà all’organizzazione di manifestazioni a carattere ambientale.

“Le Giubbe Verdi svolgono compiti importanti su un territorio vasto come quello comunale, perlustrando sentieri e aree collinari per segnalare rifiuti abbandonati, contribuendo alle operazioni di salvataggio e a segnalare incendi in zone impervie - afferma l’assessore all’ambiente e protezione civile Daniele Donati – ancora una volta il mondo del volontariato con le sue competenze contribuisce in modo determinante a mantenere beni della collettività come l’ambiente e il patrimonio naturale”.   


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it