Indietro

Poliziotta ferita, le sue condizioni migliorano

Con un collega era intervenuta giovedì sera per sedare una lite tra due fratelli. Colpita con violenti calci al petto è stata ricoverata a Livorno

CECINA — Il poliziotto, colpito con un pugno al collo, se l'è cavata con dieci giorni di prognosi. Mentre la collega è tuttora ricoverata in osservazione nel reparto di cardiologia dell'ospedale di Livorno, a seguito dei violenti calci ricevuti al petto. Le sue condizioni, fortunatamente, vanno migliorando di ora in ora.

I due agenti della questura di Livorno, com'è noto, erano intervenuti giovedì sera in via Fittovecchio per sedare una violenta lite fra due fratelli, uno dei quali si è però scagliato contro gli uomini in divisa. Fondamentale l'ausilio, arrivato poco dopo, da parte di una pattuglia dei carabinieri.

Un episodio subito collegato ai recenti fatti di Trieste, dove due poliziotti sono rimasti uccisi durante un'operazione di arresto piuttosto simile, e che ha spinto il Questore di Livorno, Lorenzo Suraci, a sollecitare provvedimenti per una maggiore sicurezza degli agenti. Mentre il Sap ha duramente criticato la scarcerazione dell'autore delle violenze.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it