Indietro

Il teatro entra nelle residenze sociali assistite

Avviato un tavolo di progettazione con le RSA del territorio comunale di Cecina per creare un progetto di teatro abitato da tutti

CECINA — Proseguono gli incontri del direttore artistico del teatro De Filippo Alessio Pizzech con le varie realtà del territorio. Dalle associazioni alle scuole, l’obiettivo è quello di costruire un dialogo strutturato con tutta la città. Proprio in quest’ottica la scorsa settimana è stato avviato un tavolo di progettazione con le Residenze Sociali Assistite di Palazzi e Cecina. 

“Dai primi incontri – spiega Alessio Pizzech – gli operatori hanno mostrato davvero un grande entusiasmo, molta voglia di partecipare e di condividere con noi questo percorso. Di fatto, stiamo costruendo giorno dopo giorno il nostro progetto di teatro abitato. 

Un teatro abitato da tutti, anche e soprattutto dal mondo dei bambini e delle Rsa, il mondo che generalmente viene considerato non produttivo perché non produce Pil. Noi invece vogliamo coinvolgerlo perché si tratta di cittadini come tutti gli altri e come tutti gli altri hanno il diritto di vivere questa bellissima esperienza”. 

“Insieme agli operatori della Maffi – prosegue il direttore artistico – stiamo quindi studiando il modo migliore per rendere gli spettacoli accessibili anche alle persone che vivono all’interno delle Rsa. Per renderli giusti per loro e per farli sentire parte della comunità. Durante uno dei sei cantieri, inoltre, lavoreremo proprio sulle varie forme del disagio. Se sarà possibile all’interno dei cantieri daremo vita a più gruppi omogenei in cui il portatore di disagio lavorerà in sinergia con il normodotato superando il concetto stesso di disagio. 

La stagione teatrale che partirà da febbraio e che presenteremo a dicembre vuole essere proprio questo, una forma di cura per il corpo e per lo spirito”. “Stiamo creando – conclude quindi l’assessora alla Cultura Lucia Valori - una vera e propria osmosi tra due mondi. Una sfida per tutti noi, l’inizio di un argomento più grande che svilupperemo settimana dopo settimana sia all’interno del De Filippo che in alcuni spazi delle Rsa di Palazzi e Cecina che ospiteranno, per la prima volta sul nostro territorio, parte dei cantieri e quindi dei luoghi dove si farà teatro”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it