Indietro

L'amministratore intasca il denaro dei condomini

Denunciato un amministratore di condominio accusato di avere chiesto somme in più per pagare le bollette e avere intascato la differenza

CECINA — I militari della Guardia di Finanza di Cecina hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un amministratore di un condominio di Cecina, impossessatosi indebitamente, secondo le accuse, di somme di denaro ricevute dai condomini per il pagamento delle bollette dell’acqua.

"Il servizio - hanno spiegato le Fiamme gialle -  è scaturito da una querela sporta da parte di uno dei condomini, il quale, nutrendo fondati sospetti sull’operato dell’amministratore e richiedendogli più volte invano di poter consultare la documentazione relativa ai pagamenti del condominio, era stato costretto a ricorrere ad un revisore dei conti, cui aveva dato l’incarico di riesaminare i rendiconti condominiali annuali e l’estratto conto storico dal 2010 al 2016 della società di erogazione idrica".

I Finanzieri di Cecina hanno così scoperto il sistema: l’amministratore, residente a Rosignano Marittimo, addebitava costi più alti rispetto a quelli realmente fatturati dall’Asa, trattenendo per sé le maggiori somme di denaro incassate; manovra, quest’ultima, di facile attuazione, in quanto operava direttamente sul conto corrente bancario del condominio sul quale confluivano i pagamenti.

L’attività d’indagine, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica, Massimo Mannucci, ha permesso di contestare all'uomo il reato di appropriazione indebita, aggravata e continuata, di circa 25.000 euro.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it