Indietro

"Le mascherine vadano alla Protezione Civile"

Il sindaco Lippi ne vieta la vendita sul territorio e impone che la distribuzione sia gestita dalla Prociv secondo priorità stabilite

CECINA — Il sindaco Samuele Lippi ha firmato nella serata di ieri un'ordinanza per vietare la vendita diretta di mascherine da parte di ogni attività commerciale e artigianale. Contestualmente, viene affidata alla Protezione Civile la distribuzione delle mascherine di tipo chirurgico, delle Ffp2 e Ffp3 o loro equivalenti ad eccezione dei casi in cui, solo per quelle di tipo chirurgico, vengano fornite ai singoli cittadini per le funzioni di necessità quali la spesa.

Nella pratica, ogni soggetto commerciale e artigianale è tenuto a comunicare all'Unità di Crisi Comunale il numero e la tipologia dei presidi di protezione individuale di cui siano in possesso in modo che la Protezione Civile li possa ritirare e provvedere alla loro distribuzione gratuita alla popolazione.

"Si tratta di una misura presa alla luce della carenza di dpi (dispositivi di protezione individuale, ndr) - hanno spiegato dall'amministrazione comunale - in particolare per le categorie che si trovano a fronteggiare in forma diretta l'emergenza. La Protezione Civile del Comune di Cecina è impegnata nella gestione diretta della produzione, raccolta fondi e distribuzione delle mascherine di tipo chirurgico ad operatori sanitari, forze dell'ordine, attività commerciali, alimentari, artigianali, imprese di tutto il territorio fino alla massima copertura possibile, gestita con le priorità elencate, inclusi i privati cittadini e c'è l'assoluta necessità e urgenza di procedere alla fornitura dei presidi per le finalità evidenziate. Si chiede quindi a tutti i soggetti del territorio che ne siano dotati a mettere i dispositivi di protezione individuale a disposizione della protezione civile che, in alternativa, potrà provvedere anche alla loro requisizione. Si ricorda che la ditta Elsa di San Pietro in Palazzi sta producendo mascherine in tessuto non tessuto su mandato della Protezione Civile del Comune di Cecina. Per richiederle è stata attivata una mail cecinaprotetta@comune.cecina.li.it".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it