Indietro

Le storie di donne animano l'otto marzo

Giovedì 8 marzo al palazzetto dello sport si racconteranno le tante storie di donne che lavorano in contesti spesso difficili

CECINA — Ogni anno l’8 marzo si celebra la giornata internazionale della donna per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche che le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in quasi tutte le parti del mondo. 

Ed è proprio questo il senso dell’iniziativa “Storie di donne”fortemente voluta dal Comune di Cecina ed organizzata in collaborazione con l’associazione Libera che quest’anno si terrà a partire dalle ore 10 presso il Palazzetto dei Congressi.

Con “Storie di donne” si punteranno i riflettori sul coraggio e sulla tenacia di donne fortemente impegnate nel mondo del lavoro come Samantha Mecherini che da sola porta avanti l’azienda agricola di famiglia e l'allevamento di 140 mucche di razza Chianina.

Ma si valorizzerà anche il lavoro di donne come Clelia Carnevale e Pat Kawi che, grazie alla cooperativa sociale Altri Orizzonti, hanno dato vita al brand MadeinCastelvolturno Vestiamo la libertà. 

Chiuderanno la mattina coordinata dagli assessori Lia Burgalassi e Sabrina Giannini, Maria Licastro con il suo messaggio contro la violenza sulle donne e Renza Bendinelli con un omaggio alla figura di Primetta Cipolli a cui la sala che ospita l’evento è dedicata.

Un messaggio quindi di libertà e di lotta, di conquista di diritti e di emancipazione per tutte le donne.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it