Indietro

Sosta di cortesia, "Facciamo presto"

La richiesta della consigliera comunale Tenerini, che rivendica anche la primogenitura della proposta e che chiede l'introduzione

CECINA — "In questi giorni il Sindaco, a seguito di una sollecitazione pubblica di alcuni noti commercianti di Cecina sulla risoluzione del problema relativo ai parcheggi a pagamento del centro, si è sentito in dovere di rassicurarli a mezzo stampa che manterrà la sua promessa di garantire la mezz’ora di cortesia in tutti gli stalli blu", dice la consigliera comunale di Forza Italia Chiara Tenerini.


"Senza voler entrare in questioni di lana caprina sulla paternità dell' idea, mi limito a dire quanto segue: Il 28 giugno 2019, tra i primissimi atti che ho portato in consiglio, ho presentato la “Mozione sosta di cortesia” per istituire senza indugio e con effetto immediato la mezz’ora di sosta gratuita negli stalli blu. In Consiglio, il Sindaco e la sua Giunta accolsero con favore il tema, sul quale anche in campagna elettorale vi era stata ampia convergenza, ma chiesero di aspettare i tempi tecnici per approntare il software e la App ad hoc per la gestione del sistema. Nel più ampio spirito collaborativo, accettammo di approvare la mozione con le modifiche apportante dalla maggioranza, fiduciosi in una prossima risoluzione della questione. Il sospetto che la dilazione richiesta dalla maggioranza nasconda una questione ben diversa, oggi è ancor più che mai legittimo; molto probabilmente è dovuta a trovare un accordo con chi gestisce i parcheggi, accordo che ancora oggi parrebbe proprio non esserci, per stessa ammissione di Lippi. Infatti il Sindaco dichiara che “sono ancora da definire tempi” e alcune fantomatiche “modalità di funzionamento” e, a tal fine, è fissato il prossimo incontro con “Nuova Futuro”. 

La questione quindi sembra ancora in alto mare, quando invece sarebbe stato molto semplice dare immediata esecuzione alla mia Mozione, ad esempio, sulla base dell’esperienza di Piombino dove,, senza nessun software e nessuna App ma con un semplice foglietto inserito sotto il tergicristallo, l’operatore avvisa l’utente che ha mezz’ora di tempo gratuito per pagare il parcheggio a decorrere da quel momento. Se nulla si muoverà nel brevissimo tempo, torneremo a farci sentire in Consiglio Comunale".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it