Indietro

Dodici ponti da monitorare

Presentato dall’Upi il monitoraggio delle infrastrutture. Ecco quelli da sottoporre ad indagine tecnica nella provincia di Livorno

LIVORNO — L’Unione Province d’Italia ha presentato oggi a Roma i risultati del monitoraggio sulle infrastrutture viarie gestite, effettuato dalle Province su richiesta del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti dopo la tragedia di Genova.

Per la Provincia di Livorno, le opere indicate nelle schede predisposte dall’Upi, riguardano 12 ponti, 8 dei quali si trovano lungo la Sr 206 (6 nel territorio di Rosignano e 2 in quello di Collesalvetti). Le rimanenti 4 infrastrutture riguardano la Sr 398 a Suvereto e la Sp 39 a Campiglia Marittima. Gli ultimi due si trovano infine sulla Sp 25c a Marciana e sulla Sp 26d a Rio.

In tutti i casi si tratta di opere inserite tra quelle da sottoporre a monitoraggio, con indagini tecnico-diagnostiche approfondite, per un costo complessivo stimato di circa 215mila euro.

Nella maggior parte delle strutture sono evidenziati alcuni ammaloramenti strutturali localizzati, dovuti a infiltrazioni di acqua, che necessitano di interventi di ripristino e risanamento conservativo, per un investimento che i tecnici considerano intorno ai 3 milioni e mezzo di euro.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it