Indietro

Numeri da record per la polizia municipale

Tante le attività portate avanti, dalle verifiche nel commercio, ai controlli della velocità. L'anno scorso 30 incidenti in meno rispetto al 2013

ROSIGNANO MARITTIMO — Bilancio più che positivo per le numerose attività portate avanti dalla polizia municipale del Comune di Rosignano Marittimo nel corso del 2014. Attività che hanno toccato molti settori, ma in particolare è da segnalare la diminuzione degli incidenti stradali che l’anno scorso sono stati 181 (contro i 214 del 2013). Inoltre, in ambito commerciale, oltre 8mila le verifiche di posteggi fuori mercati, sia annuali che stagionali.

I DATI. Alcuni dei dati più significativi presentati dalla Municipale per ogni settore riguardano, nel campo dell’edilizia 151 sopralluoghi per verifiche sui cantieri e 15 notizie di reato per illeciti edilizi; in ambito ambientale 258 sopralluoghi per accertamento di rifiuti abbandonati e 78 per cani randagi con un totale 26 violazioni accertate. Invece, 1.435 sono gli accertamenti per residenze e cambi abitazione e 171 notifiche per prefettura e Procura; 9.136 accertamenti di violazioni del codice della strada (erano stati 9.856 nel 2013) di cui 1.980 con autovelox (278 i posti di controllo allestiti); 568 ordinanze per la viabilità.
Per quanto riguarda il commercio sono state 8.022 verifiche di posteggi fuori mercato, annuali e stagionali, 61 ispezioni ad esercizi pubblici e 53 ad esercizi commerciali per un totale di 14 violazioni accertate e contestate.

EDUCAZIONE E PREVENZIONE. “Quello della Polizia Municipale – sostiene l'assessore Piero Nocchi – è un ruolo sempre più difficile dato che stiamo attraversando un momento di crisi che porta con sé un acuirsi di tensioni e di conflitti. D’altra parte, se l’obiettivo è il rispetto delle leggi, non possono mancare le azioni di repressione attraverso le sanzioni, ma non è questo il solo compito". 
"Altrettanto importanti sono le attività di educazione e di prevenzione - spiega Nocchi - i controlli con l’autovelox ad esempio non hanno fatto incrementare le multe ma hanno portato ad una significativa riduzione degli incidenti stradali".
L'assessore annuncia poi che "per gestire al meglio il rapporto con il cittadino, soprattutto in situazioni di tensione, avremo a breve, il 18 febbraio, un’assemblea per capire come migliorare ulteriormente la capacità di gestione dei momenti più difficili”.

NON SEMPLICI ADDETTI AL TRAFFICO. “Il nostro è un ruolo che va ben oltre quello di semplici addetti al traffico - ha precisato il Comandante Vincenzo Brogi – sempre più cerchiamo di lavorare sulla prevenzione, come testimonia il fatto che il nostro autovelox è ampiamente segnalato con centinaia di metri in anticipo, proprio perché l’obiettivo non è fare la multa, bensì limitare la velocità sui tratti più pericolosi".
"Molti anche i controlli per prevenire l’abuso di alcool - spiega - soprattutto in estate, dove registriamo anche un altro problema, quello delle lunghe soste dei camper in alcuni parcheggi. Per la prossima estate vorremmo rendere queste zone a disco orario per limitarne la presenza".

DIMINUZIONE DEGLI INCIDENTI. “Il dato che maggiormente ci gratifica è sicuramente quello della diminuzione degli incidenti stradali  – ha sottolineato la Vicecomandante Dalida Cosimi – Ogni anno studiamo con attenzione i dati dell’anno precedente proprio per cercare di mettere in atto azioni mirate nei luoghi più problematici. L’autovelox infatti è posizionato nelle strade maggiormente a rischio. E poi cerchiamo di modificare la viabilità in funzione della sicurezza, come nel caso dell’incrocio via Allende, via dei Mille e via Lavagnini dove non abbiamo registrato più incidenti proprio dopo il cambio della viabilità”.

“Attualmente – ha concluso l’Assessore Nocchi - stiamo lavorando per ri-attualizzare il piano della mobilità con l’obiettivo di accrescere sempre più la sicurezza sul nostro territorio. Si tratta di un lavoro interdisciplinare che ci porterà ad aprire anche una fase di ascolto con i cittadini e le associazioni”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it