Indietro

Poseidonia spiaggiata, gli interventi

​Il Comune di Rosignano da aprile a giugno ha effettuato 4 interventi di sistemazione e rimozione della poseidonia spiaggiata sugli arenili

ROSIGNANO M.MO — Il Comune di Rosignano Marittimo da aprile a giugno ha effettuato 4 interventi di sistemazione e rimozione della poseidonia spiaggiata sugli arenili del litorale di Vada.

Un ulteriore intervento di rimozione è programmato per questa settimana, contemporaneamente al riporto di sabbia sul litorale. Negli ultimi mesi, a causa di condizioni meteorologiche e correnti favorevoli, la poseidonia ha continuato ad arrivare dal mare e fermarsi sulla spiaggia, vanificando spesso gli interventi effettuati. 

L’amministrazione destina 130mila euro l’anno appositamente per ripulire gli arenili in vista della stagione balneare, ma quest’anno sono stai necessari circa 20mila euro in più. Il Comune inoltre ha stipulato un protocollo con alcuni stabilimenti balneari privati a Vada, Rosignano e Castiglioncello che prevede una collaborazione per la pulizia degli arenili pubblici durante la stagione estiva.

Anche alla baia del Quercetano la rimozione delle alghe sul litorale in concessione viene svolta regolarmente dagli stabilimenti balneari, in base alle necessità e ai cambiamenti della situazione climatica.

Del resto la posedonia spiaggiata, per quanto sgradita a turisti e operatori “è un fenomeno naturale, come confermano recenti studi, anche di Arpat – afferma l’assessore all’ambiente Daniele Donati - e la banquette che si forma è un habitat molto importante dal punto di vista ecologico, che contribuisce a contrastare il fenomeno dell’erosione”. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it