Indietro

Covid-19, divieti prorogati fino al 3 aprile

Il sindaco di Rosignano Daniele Donati

Il Comune di Rosignano ha prorogato dal 25 marzo al 3 aprile i divieti messi in atto col Dpcm. Vietate le corse, chiuse le aree per i cani

ROSIGNANO MARITTIMO — In considerazione dell’evoluzione del contagio da Covid-19, e alla luce del DPCM 22 marzo 2020, il Sindaco Daniele Donati ha ritenuto opportuno prorogare dal 25 marzo fino al 3 aprile 2020 le misure di contrasto e contenimento alla diffusione del virus.

Si tratta di: sospensione di tutti i mercati, anche alimentari, il divieto, per le attività commerciali aperte di commercializzare beni non rientranti tra quelli considerati di prima necessità; il divieto di esercizio di attività dei giochi di azzardo o concorsi a premi e lotterie; il divieto di attività fisica all'aperto in luogo pubblico o ad uso pubblico, anche se praticata individualmente; la chiusura al pubblico di tutte le attività commerciali nei giorni festivi. la chiusura dei cimiteri comunali; la chiusura delle aree sgambamento cani.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it