Indietro

"La pericolosa situazione del campo Barbensi"

Campo di calcio Barbensi nella frazione di Marittimo, la denuncia del M5s: "Situazione gravissima, subito la messa in sicurezza"

ROSIGNANO MARITTIMO — La situazione del campo sportivo Barbensi è stata segnalata dai consiglieri comunali pentastellati Mario Settino ed Elisa Becherini:


"A seguito delle segnalazioni che ci sono state inviate dai cittadini, non abbiamo esitato ad evidenziare la situazione delle tribune e della relativa strada di accesso del campo sportivo Barbensi di Rosignano Marittimo, ritenute pericolose per l’incolumità degli spettatori, giudizio che condividiamo con convinzione.

Le immagini parlano da sole, in una parte della struttura, la staccionata di protezione risulta sradicata dal terreno, divelta e pendente, nella parte centrale che dà sul fronte del campo, la staccionata è infilata dentro a dei buchi in modo volante e senza ancoraggio, in uno stato tale da non garantire il sostegno e facilmente sfilabile. Rimanendo alla staccionata, in molti punti risulta addirittura completamente assente, e non vi è alcuna segnalazione di queste zone pericolose, che permettano quantomeno di mettere in allerta il pubblico.

Non solo, abbiamo verificato una complessiva situazione di degrado, il percorso che porta alle tribune presenta una strada dissestata e piena di buche (tanti bambini sono già inciampati e caduti).

Al campo sportivo, ogni sabato e domenica affluiscono centinaia di persone per vedere le partite dei propri figli, e tutti utilizzano le tribune in questione con evidente rischio dovuto allo stato delle staccionate: stiamo denunciando lo stato di pericolo, e abbiamo chiamato in causa il Sindaco in Consiglio Comunale con un’interpellanza per porre domande precise e capire come sia possibile un simile stato di trascuratezza verso la struttura e le norme di sicurezza. Sono molti gli aspetti da comprendere, ad esempio se chi ha in carico la gestione e manutenzione del campo abbia fatto le dovute segnalazioni sullo stato delle staccionate agli uffici competenti, in caso di risposta affermativa perché non si è provveduto ad intervenire con le opportune opere per la messa in sicurezza".

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it