Indietro

Quella strada nel bosco non è passata inosservata

Un sentiero (Foto di archivio)

Lo conferma Legambiente. Dopo le diverse segnalazioni di lavori in corso su un sentiero del Romitorio, i Carabinieri Forestali hanno agito

CASTAGNETO CARDUCCI — Dopo la camminata organizzata dalle associazioni ambientaliste per accendere i riflettori sui lavori in corso lungo un antico sentiero delle colline castagnetane al confine con San Vincenzo sul Romitorio, Legambiente Costa Etrusca torna a fare il punto.

"In seguito alle richieste di Legambiente di verificare la corrispondenza dei lavori effettuati a quanto comunicato dall’Azienda Agricola La Valle di Donoratico, i Carabinieri Forestali hanno accertato e verbalizzato irregolarità, per le quali gli atti sono stati trasmessi al Comune di Castagneto Carducci ed alla Procura della Repubblica di Livorno. - è stato riferito in una nota - In particolare l'entità degli interventi rilevati dai Carabinieri Forestali sono tali da richiedere la autorizzazione paesaggistica del Comune e non una semplice comunicazione, come l'Azienda aveva documentato e trasmesso alle autorità competenti. In pratica non si tratterebbe, come da noi segnalato, di una semplice manutenzione ordinaria ma di un intervento di modifica del territorio e di manutenzione straordinaria”.

Conseguente la richiesta al Comune di Castagneto di intervenire. "Siamo in attesa di vedere gli atti conseguenti", hanno aggiunto da Legambiente che nel frattempo ha inviato ulteriori documenti alle autorità.

E ancora: "Cogliamo questa occasione per risollevare il problema della accessibilità al pubblico di sentieri e percorsi che negli ultimi anni sono stati sbarrati da cancellate e divieti da parte degli ultimi acquirenti. Le Amministrazioni Comunali devono tutelare il diritto dei cittadini la fruizione dei percorsi storici".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it