Indietro

Presenze turistiche ancora in crescita

Pubblicati sul Bollettino Turistico della Confesercenti, in collaborazione con l'amministrazione comunale, i dati relativi alla stagione estiva 2019

RIPARBELLA — Sono stati pubblicati sulla terza edizione del Bollettino Turistico di Confesercenti, in collaborazione con il Comune di Riparbella, i dati della stagione estiva 2019 appena conclusa.

Le rilevazioni hanno fatto emergere un "dato positivo per il turismo - ha sottolineato il sindaco, Salvatore Neri - e l’obbiettivo di raggiungere ben 100mila presenze complessive per il 2019 è alla portata". 

Nei quattro mesi estivi si è registrato a Riparbella un incremento del 1,7% di presenze e un 2,9% di arrivi. La prevalenza di turisti stranieri in estate ha raggiunto il 57% del totale. II dato positivo, seppur non inaspettato, sorprende alla luce delle diminuzioni di presenze registrate quest’estate lungo la costa e attestatesi tra un meno 5% e un meno 10%.

"L’attrattiva della zona collinare di Riparbella è cresciuta grazie agli sforzi compiuti per far crescere la qualità dei servizi erogati dalle strutture turistiche - ha commentato il primo cittadino -, la valorizzazione della tranquillità e delle attività sportive, la cura del decoro urbano e del paesaggio, la promozione delle aziende vitivinicole e agricole e la tipicità degli eventi organizzati dal Comune con la Proloco, eventi molto apprezzati anche dai turisti balneari che trovano una maggiore tranquillità e autenticità".

Neri ricorda anche gli sforzi compiuti dall’amministrazione con la collaborazione di tutti i cittadini, sul versante della raccolta porta a porta. "Il successo del nuovo sistema di gestione differenziata dei rifiuti - ha detto in proposito -, applicato per il primo anno su tutto il territorio comunale e a tutte le strutture ricettive e attività economiche, ha fortemente contribuito al miglioramento dell’immagine dal punto di vista ambientale e organizzativo"

“Per un territorio come Riparbella la tutela dell’ambiente e del paesaggio costituisce un aspetto molto importante - ha aggiunto - che si lega alla credibilità delle offerte turistiche: ambiente, paesaggio e mondo rurale sono le risorse che abbiamo, risorse ereditate da generazioni e generazioni e che dobbiamo valorizzare, tutelare e trasmettere alle future generazioni. Quanto fatto in questi primi anni di amministrazione è solo un primo passo di un processo che ci auguriamo possa procedere con un continuo miglioramento, valorizzazione e definizione dell’identità di un territorio che vede già oggi la presenza di importanti realtà turistico ricettive ed enogastronomiche e può crescere ancora molto".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it