Indietro

Multe per il mancato uso delle cinture

Sono state diverse le violazioni riscontrate dalla Polizia municipale nelle settimane scorse dopo una campagna di prevenzione

ROSIGNANO MARITTIMO — La Polizia Municipale di Rosignano Marittimo nei mesi di marzo e aprile ha svolto la campagna di prevenzione “Io mi Allaccio”, attuando una serie di controlli per contrastare il mancato uso delle cinture di sicurezza a bordo dei veicoli. Il Codice della Strada (art. 172) pone infatti l’obbligo di usare le cinture su tutti i veicoli che ne sono dotati (salvo i casi di esenzione espressamente dettagliati dalla norma) durante la fase di marcia. L’imposizione vale sia per il conducente che per gli altri passeggeri, che si trovano nei posti anteriori o nei sedili posteriori.

Il mancato uso delle cinture prevede una sanzione amministrativa di 81 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente di guida. Inoltre, se nell’arco di due anni, il conducente incorre nella stessa violazione almeno due volte, può scattare anche la sospensione della patente di guida per un periodo da quindici giorni a due mesi.

La Polizia di Rosignano ha effettuato complessivamente sul territorio 31 controlli specifici, contestando 5 violazioni del Codice della Strada (art. 172).

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it