Indietro

Scuole al via, le linee guida del Comune

In vista del nuovo anno scolastico, al via domani, l'amministrazione comunale ha fatto il punto sui servizi erogati, dal trasporto alla mensa

ROSIGNANO MARITTIMO — Con l’inizio del nuovo anno scolastico vengono attivati dal Comune di Rosignano Marittimo i servizi di
refezione e trasporto pubblico per gli asili nido, le scuole dell'nfanzia comunali e le primarie del territorio.

Il servizio di refezione sarà attivo da lunedì 21 settembre per gli asili nido e scuole per l’infanzia comunali,
mentre dal 25 settembre sarà attivato per tutte le scuole primarie del territorio e per la scuola dell'infanzia
statale “Rodari” (2° Circolo Didattico).

Lunedì 2 ottobre il servizio mensa inizierà anche per le altre scuole statali per l'infanzia Giamburrasca, Piccole Tracce e Modì.

I bambini che quest’anno fruiranno del servizio di refezione scolastica sono in tutto 1800.

Il menù previsto all'inizio dell’anno, approvato dall’ Asl Toscana Nordovest e della dietista incaricata, è
relativo al periodo invernale ed è personalizzato per fasce d’età (asilo nido medi/grandi, menù asilo nido
piccoli, menù scuola dell'infanzia e menù scuola primaria). Per i bambini con specifiche necessità
alimentari, le famiglie possono compilare appositi moduli che devono essere completati a cura del pediatra e
dei medici della Asl competente (servizi di via Savonarola, Cecina). 

I moduli di richiesta si possono scaricare dal sito web dell'amministrazione o ritirare e consegnare compilati presso l’Ufficio Servizi Educativi.

Da sabato 16 settembre sarà ativato il servizio di trasporto con scuolabus per tutto il territorio comunale. Le
famiglie che fruiranno del servizio erogato dal Comune sono 361. In questi giorni le famiglie vengono
contattate dagli autisti che forniscono indicazioni sugli orari e sul luogo di salita e discesa dello scuolabus.

Per chi non ha ancora fatto domanda dal 15 al 22 Settembre saranno riaperti i termini per la
presentazione delle domande, come previsto dal vigente regolamento comunale del servizio di trasporto
scolastico con scuolabus. 

L'ufficio competente stilerà una graduatoria dando priorità ai più piccoli di età, che sarà utilizzata per il completamento di eventuali posti disponibili sulle diverse tratte. L’inserimento dei nuovi utenti, che avverrà a decorrere presumibilmente dal 2 ottobre 2017, non modificherà i percorsi già definiti se non per necessità prioritarie individuate dall’Ente.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it